Trattamento dell'osteosarcoma

"Il progresso tecnologico è come un'ascia nelle mani di un criminale patologico".

Albert Einstein

Questo sito è dedicato a (il piccolo numero di) pazienti, medici e ricercatori di Osteosarcoma, in tutto il mondo.


Il suo obiettivo è quello di fornire informazioni affidabili e aggiornate sui migliori trattamenti e sulle ricerche più promettenti. De echte waarheid achter Nolvadex in Italia en bijwerkingen—é

L'osteosarcoma è una delle oltre cento malattie correlate classificate sotto il nome di cancro. Poiché l'osteosarcoma è una forma molto rara di cancro (quattro bambini su un milione e solo un adulto su un milione hanno il cancro primario alle ossa), non riceve finanziamenti adeguati.  (Nel 2007 la ricerca sull'osteosarcoma ha ricevuto solo 37,1 milioni di dollari).


Meno del 3% dei fondi federali per la ricerca sul cancro va al cancro pediatrico e un bambino negli Stati Uniti ha una possibilità su 320 di ricevere una diagnosi di cancro. Zithromax 500mg: Do the benefits out weigh the side effects for patients with cancer? 

Ancora più convincente, il trattamento del cancro è più costoso e meno disponibile in Italia di qualsiasi altro paese del primo mondo.   La maggior parte dei paesi regola i prezzi e i profitti dei farmaci, ma l'Italia permette alle aziende di far pagare qualsiasi cosa il mercato sopporti. 

L'osteosarcoma può essere curato?

I pazienti con osteosarcomi di basso grado resecabili possono spesso essere curati con la sola chirurgia (senza chemio). Tuttavia, se il tumore rimosso con l'intervento chirurgico risulta essere di alto grado nei test di laboratorio, la chemio potrebbe essere raccomandata.

NOTA: Pubblicherò anche articoli interessanti su altre importanti forme di cancro perché c'è così poca ricerca sull'Osteosarcoma.  È mia convinzione che alcune delle terapie che sono efficaci contro qualsiasi cancro hanno il potenziale per essere efficaci anche contro l'osteosarcoma e altri tipi di cancro.

 Trattamento

Il trattamento del cancro alle ossa dipende dal tipo di cancro alle ossa che hai, da quanto si è diffuso e dalla tua salute generale. I trattamenti principali sono la chirurgia, la chemioterapia e la radioterapia.


Il tuo piano di trattamento

Il tuo trattamento dovrebbe essere gestito da un centro specializzato con esperienza nel trattamento del cancro alle ossa, dove sarai assistito da un team di diversi professionisti della salute, noto come team multidisciplinare (MDT).


I membri del MDT includeranno un chirurgo ortopedico (un chirurgo specializzato in chirurgia ossea e articolare), un oncologo clinico (uno specialista nel trattamento non chirurgico del cancro) e un'infermiera specializzata in cancro, tra gli altri.


Il tuo MDT ti consiglierà quello che ritiene essere il miglior trattamento per te, ma la decisione finale sarà tua.


Il piano di trattamento raccomandato può includere una combinazione di:


chirurgia per rimuovere la parte di osso canceroso - spesso è possibile ricostruire o sostituire l'osso che è stato rimosso, anche se occasionalmente è necessaria l'amputazione

  • chemioterapia - trattamento con una potente medicina che uccide il cancro
  • radioterapia - dove le radiazioni sono usate per distruggere le cellule cancerose
  • In alcuni casi, può essere raccomandata anche una medicina chiamata mifamurtide.


Chirurgia

La chirurgia per rimuovere l'area cancerosa dell'osso è una parte importante del trattamento del cancro alle ossa, anche se spesso è combinata con altri trattamenti.


Chirurgia che risparmia gli arti

È possibile evitare di rimuovere completamente una parte del corpo colpita usando la chirurgia limb-sparing.


La chirurgia limb-sparing è solitamente possibile quando il cancro non si è diffuso oltre l'osso e l'osso può essere ricostruito.


Il tipo più comune di chirurgia limb-sparing prevede la rimozione della sezione dell'osso colpito e di parte del tessuto circostante (nel caso in cui le cellule cancerose si siano diffuse nel tessuto).


La sezione di osso rimossa può quindi essere sostituita con un impianto di metallo chiamato protesi o con un pezzo di osso proveniente da un'altra parte del corpo (innesto osseo).


Se il cancro è vicino a un'articolazione, come il ginocchio, può essere possibile rimuovere l'articolazione e sostituirla con una artificiale.